Corso contattologia specialistica

Il corso

Il corso si articola in 3 incontri di due giorni (domenica e lunedì). Il corso è a numero chiuso e per l’ordine di iscrizione sarà considerata la data di invio della scheda d’iscrizione. Il pagamento della quota d’iscrizione dovrà essere concomitante alla conferma da parte della segreteria della partenza del corso.

Il corso si conclude con una test di valutazione e misurazione dell’apprendimento del corso ed il rilascio di un “attestato di contattologia specialistica”.

L’attivazione del corso è subordinata ad un numero minimo di partecipanti; si declina ogni responsabilità se il corso non dovesse essere spostato o annullato, salvo il rimborso dell’iscrizione versata alla SIOO

Finalità

Il corso si rivolge a tutti coloro che già applicano lenti a contatto ma desiderino acquisire le  conoscenze necessarie per affrontare l’applicazione di lenti a contatto in casi particolari: pediatria, geriatria, in presenza di cheratocono, post chirurgia rifrattiva, trapianti di cornea, applicazioni di lenti a geometria inversa e ortocheratologia, applicazione di lenti a contatto terapeutiche, lenti sclerali e lenti a contatto a calco.  Il corso sarà essenzialmente pratico (ampio spazio verrà dato ad esercitazioni in ambulatorio) e potrà rappresentare un’esperienza interessante anche per coloro i quali operano nel settore della contattologia, ma ambiscono ad aggiornare ed ampliare il proprio bagaglio di conoscenze, verificando se il proprio modo di operare è in linea con le tecniche applicative che i nuovi materiali  e le nuove geometrie permettono.

Modalità di Partecipazione

La domanda dovrà essere accompagnata dei seguenti documenti:

  • Copia della Carta d’Identità e del Codice Fiscale
  • Autocertificazione dell’Abilitazione di Ottico
Le date progammate per l’edizione 2019 sono:

  • 10-11 marzo 2019
  • 24-25 marzo 2019
  • 7-8 aprile 2019

 

Termine per la presentazione delle domande: i corsi sono a numero chiuso pertanto le iscrizioni avranno termine al raggiungimento del numero massimo dei partecipanti

Argomenti del corso

  • Anatomo-fisiopatologia del segmento anteriore dell’occhio e lenti a contatto: Le palpebre, la congiuntiva, la cornea, la sclera ipossia ed edema, l’apparato lacrimale e l’ammiccamento – Il Fe-l.S test, analisi e correzione delle dislacrimie – Dislacrimie ed occhio secco a confronto: corretto utilizzo delle lacrime artificiali
  • Esami strumentali: Utilizzo della lampada a fessura: varie tecniche di illuminazione –  Utilizzo del topografo: valutazione e acquisizione mappe, loro interpretazione e valutazione di eventuali artefatti
  • Polimeri per lenti a contatto e loro caratteristiche: Caratteristiche fisico-chimiche dei materiali per lenti a contatto (permeabilità e trasmissibilità, bagnabilità, flessibilità e elasticità, stabilità dimensionale, ecc.) – Caratteristiche del silicone-idrogel e dei materiali RGP.
  • Contattologia clinica:  Test per la valutazione del liquido lacrimale – Esami preliminari per l’applicazione di lenti a contatto – Scelta della tipologia di lente a contatto – Applicazione e valutazione di lenti a contatto di qualsivoglia tipologia.
  • Contattologia: Richiami delle nozioni di base – Valutazioni preapplicative – Applicazione di lenti prostetiche-cosmetiche e terapeutiche – Lenti a contatto nello sport – Lenti a contatto per presbiopia – Neonatologia e lenti a contatto in pediatria e geriatria – Applicazioni in caso di cheratocono (morbide, RGP, ibride e sclerali) – Applicazioni su cornee modificate (post chirurgia refrattiva, trapianti e traumi) – Applicazioni di lenti a contatto a geometria inversa
  • Applicazione pratica: applicazione, studio e valutazione di lenti a contatto di qualsivoglia tipologia
  • Follow-up e manutenzione delle lenti a contatto: Controlli programmati – Sistemi di manutenzione in contattologia, osservazione e rimozione dei depositi – Le complicanze/patologie indotte dall’errato porto di lenti a contatto.
RICHIEDI INFORMAZIONI SU QUESTO CORSO